CASE HISTORIES VINCENTI PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

 L'internazionalizzazione del branding alimentare è diventato molto competitiva, in quanto il consumatore ha delle aspettative maggiori rispetto al passato non solo in termini di qualità del prodotto. Le tecniche di marketing tradizionali non possono essere più considerate efficaci, ma devono sottolineare aspetti ulteriori e complementari alla qualità: salute, sostenibilità e responsabilità sociale, nella sua accezione più ampia.

In questo contesto, la definizione di una strategia di marketing e la successiva implementazione nel modello di business adoperato, si evolvono e diventano sempre più dinamici ed attenti ad adattarsi a nuove culture, compiendo così notevoli passi nella creazione di una posizione consolidata a livello internazionale. Di seguito 5 esempi di Brand che hanno adottato strategie di internazionalizzazione brillanti nel settore Food & Beverage.

1. Red Bull 

L’azienda austriaca Red Bull utilizza una strategia di marketing vincente. Vi chiederete come sia possibile?  La risposta nella partecipazione, a vario titolo, ai principali eventi di sport estremi in tutto il mondo: dal Red Bull Air Race di Indianapolis alla Street League Skateboarding di Los Angeles, dal German Grand Prix di Hockenheim al red Bull Music Academy Festival di Parigi. La forza è anche nel packaging: differente dalle altre bevande energizzanti in bottiglia, ma con un look diverso che contraddistingue il brand tra i vari competitors del mercato. Un'ulteriore mossa vincente per l'internazionalizzazione.

 

2. Mc Donald's

Una strategia globale, ma che valorizza le località: il glocal marketing come tratto distintivo dell'internazionalizzazione di Mc Donald's. I prodotti fast food, tipicamente vincenti sui mercati internazionali, acquisiscono un valore aggiunto quando vengono adattati in base alla cultura e tipicità locali. Un esempio è Mc Arabia, un piatto fast food simile ad una pita e venduto negli store del Medio Oriente. 

 

3. Coca Cola 

Coca Cola, brand con una forte posizione sui mercati internazionali, continua a migliorare la propria performance anche in termini di responsabilità sociale, oltre che di diffusione del proprio prodotto.  Si tratta di progetti anche su piccola scala e che hanno come obiettivo quello della beneficenza: in Egitto, Coca Cola ha costruito 650 impianti per la purificazione dell'acqua nel villaggio di Beni Suef e distribuisce pasti durante il Ramadan per i bambini di tutto il Medio Oriente;  in India, il brand è sponsor dell'iniziativa “Support My School” per sostenere le scuole locali; in Brasile Coca-Cola Happiness Truck, una campagna di guerrilla marketing, mediante un camion che gira per le strade e premendo un pulsante posto sul retro, vengono erogate bottiglie di Coca gratis, palloni da calcio, t-shirt e altri regali.

 

4. Domino's

Domino’s, catena di pizzerie affermata a livello internazionale, ha utilizzato una strategia glocal per aumentare l'awareness verso il Brand. "La gioia della pizza funziona ovunque, eccetto forse che in Cina, dove i latticini non hanno una ruolo rilevante nella dieta della popolazione": questo è quello che afferma il CEO Patric Doyle. sulla base di questa considerazione Domino's ha sperimentato nuove ricette, rispetto a quella tradizionale. La metà del menù è standardizzato in tutto il mondo, mentre la restante parte ha delle varianti che sposano le tipicità locali: a titolo di esempio, in Asia prevalentemente condimenti di pesce, in India con il Curry. La diversificazione diventa lo strumento di internazionalizzazione di Dominos'!

 

5. Innocent Drinks

Il brand di succhi e bevande alla frutta, nato in Inghilterra e divenuto internazionale, ha puntato alla creazione di una forte identità e riconoscibilità del proprio marchio. Complice di questo obiettivo è l'approccio utilizzato sul web: per esempio, il sito è molto frizzante, con le informazioni di contatto che dicono "chiama il banana telefono " o “visita le torri di frutta". Un'azienda che naviga verso l'internazionalizzazione può rischiare in determinati casi di perdere la propria coerenza, mentre Innocents è riuscita a mantenersi fedele a se stessa. Un brand che ha una forte identità è certamente facilmente riconoscibile!

 

© 2018 MadeOf. All Rights Reserved. Designed By Capera.it

Cerca

Questo sito si avvale di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di privacy policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo con la navigazione in altro modo, acconsenti ad utilizzare i cookie. Per saperne di piu'

Approvo